IT9-4639 SWL Station

Notizie dal mondo della radio, ascolti, riflessioni, impressioni e ricordi
Subscribe

QRSS beacon su 137 kHz by Claudio Re

gennaio 14, 2009 By: salvomic Category: ham, telegrafia

A scopo sperimentale, è attivo un beacon a 137.6 KHz realizzato da Claudio Re, I1YRB. Trasmette in

QRSS le lettere TO, ovvero “ – — “ intercalate da una parte in CW. 

Non è facile riceverlo molto lontano, anche qui ci stiamo provando da Ragusa (finora senza esito), ma è un ottima occasione per testare la trasmissione su questa difficile banda radioamatoriale, ancora sostanzialmente inesplorata. Il QRSS è l’arma vincente: ancora più del CW, consente di andare molto lontano in QRP (il beacon di Claudio è appena 25 W).

Aldo Moroni ha ricevuto il beacon in zona Milano-Malpensa (150 km di distanza) ed ha fatto un ottimo tutorial su come riceverlo con Argo, il miglior software per monitorare il QRSS, realizzato da Alberto Di Bene. Semplice, e ottimo, appunto.

Buon divertimento!

Perseus e i suoi fratelli

dicembre 15, 2008 By: salvomic Category: radioascolto

 

MLT 395, Malta su PerseusPerseus più lo provo e lo uso, più mi piace, non è una novità. Aveva ragione l’amico (e fornitore) Luca Barbi di Hoka Italia (uno degli importatori italiani di Perseus, insieme a WoodBox di Beppe Campana – distributore per l’Europa – e Spin Electronic), quando mi disse un laconico «Non te ne pentirai».

Soprattutto ora, dopo che l’autore del software, il geniale Nico Palermo (IV3NWV, Microtelecom) ha rilasciato la nuova versione 2.1a, il programma di gestione è diventato stabile e veloce, e con sempre più funzioni, che generosamente Nico rilascia gratuitamente.

Eccellente per il dxing in onde medie, eccellente per la caccia agli NDB, ma meraviglioso anche in ambito HAM, non c’è dubbio. Avendo entrambi le radio, posso affermare con certezza che mi consente di tirar fuori molto di più anche rispetto alla mitica e sempre eccellente WiNRADiO G313, un po’ per la gestione dei filtri, un po’ per la possibilità di registrare anche porzioni di banda “enormi” (anche 1600 kHz), un po’ per i tanti programmini e plugin che si interfacciano con Perseus tramite porta Com (virtuale). Per la precisione, i confronti sono stati fatti tutti a parità di antenna, ovvero la Wellbrook ALA 1530 (made by Andy Ikin), commutata nelle due radio.

Recentemente Aldo Moroni (IW2DZX) ed io (con Alberto Di Bene I2PHD, l’autore di Winrad) abbiamo collaborato al testing di BobCAT, un’utilissima estensione di Perseus disegnata da Beppe Campana (IK3VIG) e realizzata da Antonio Alliegro per WoodBoxRadio.

BobCAT aggiunge a Perseus una marcia in più, offrendo due VFO, pulsanti di preselezione delle bande amatoriali, una memoria veloce, e soprattutto la possibilità di sincronizzare Perseus con transceiver Icom (moltissimi modelli, a partire dal glorioso R75). Con programmi di gestione di porte seriali virtuali, come Eterlogic VSPE (Virtual Serial Port Emulator), è possibile usare BobCAT con Perseus, e al contempo sincronizzare un Icom e usare anche altri programmi che si interfacciano a Perseus, quali Ham Radio Deluxe (per i log o per la decodifica di segnali con Digital Master 780), StationList e i tantissimi databases in Excel che possono sintonizzare Perseus tramite il protocollo CAT CI-V.

Sempre Aldo ed io, abbiamo modificato l’ottimo script per AutoHotKey, che abbiamo chiamato “PerseusKeyboard”, perché – come suggerisce il nome – supplisce ad un’altra mancanza di Perseus: l’uso della tastiera. Lo script inizialmente è stato realizzato da Laurent Haas (F6FVY), con cui abbiamo collaborato per questa versione – che tra l’altro è usata pure a corredo con lo ShuttlePro V2, la “manopola” virtuale che WoodBoxRadio vende agli estimatori di Perseus.

Sintonia, modi e i principali comandi, oltreché con il mouse, possono ora essere impostati con tasti o combinazioni di tasti, per rendere l’uso di Perseus ancora più immediato e piacevole.

È sempre vero che dalla collaborazione nascono grandi cose, e anche noi ci abbiamo provato con questi due freeware, offerti gratuitamente agli utenti di Perseus.

Probabilmente in futuro tutte queste cose, o almeno alcune di esse, potrebbero essere incluse direttamente nel software di Perseus (vero Nico?), ma al momento noi speriamo servano a far apprezzare maggiormente questa gran bella radio SDR che è Perseus, un progetto italiano, che si fa onore nel mondo.

 

Radio Ulna

novembre 23, 2008 By: salvomic Category: articoli, ascolto, radio, radioascolto

Radio Ulna è il simpatico titolo del diverte post che Fabio Gurini ha dedicato al mondo del Radioascolto.

Lo si può leggere su <Podcastoro>, il suo blog.

Fabio si è divertito a citare tanti aspetti della radio e del radioascolto, nonché alcune nostre iniziative, come Radiopassioni di Andrea Lawendel, il nostro DX Handbook e tanto altro.

Lo consiglio come lettura rilassante in omaggio alla radio, per uscire da quella finta seriosità che tanto fa litigare i fans dell’hobby più bello e più “d’antan” che sia mai stato pensato. A volte, ridersi addosso è bello, anche quando si prendono le cose molto sul serio.

L’articolo parte da un’idea che accomuna Fabio e me, e che entrambi abbiamo mutuato da Gaber e Luporini: “E pensare che c’era il pensiero…”. Un’idea che ci induce a pensare …come fare a riportare l’attenzione sul Pensiero, anche facendo radioascolto.

iPhone e Radio

giugno 21, 2008 By: salvomic Category: radioascolto

L’11 luglio si sta avvicinando, e il nuovo iPhone 3G, annunciato non molti giorni fa da Steve Jobs, sta per fare irruzione anche nei negozi italiani di telefonia. Tra le tante novità c’è, forse, la possibilità di usarlo anche per ascoltare la radio, almeno in modo indiretto, ma semplice. Ce ne parla l’amico Andrea Lawendel in questo interessante articolo su Radiopassioni.

Voice of Tibet

marzo 18, 2008 By: salvomic Category: radioascolto

Voice of Tibet

La drammatica situazione degli scontri in Tibet, si può seguire, per quanto possibile e per quanto riesce a filtrare dalla censura cinese, su tutti gli organi di stampa.

Una fonte autorevole è certamente Voice of Tibet, l’emittente indipendentista anticinese, che trasmette anche in inglese, più volte al giorno.

Nel sito web dell’emittente la schedule completa dei programmi. La redazione dell’emittente dà come proprio riferimento un indirizzo della Norvegia.

Ci auguriamo che la situazione si stabilizzi, si torni alla pace, e una volta per tutte si cominci davvero ad affrontare in modo serio il problema dell’indipendenza del Tibet, senza accampare scuse di repressione di violenze o fomentazioni attribuite al Dalai Lama o chi per lui.

I diritti umani e la libertà dei popoli contano molto più di tutte le econonomie, delle Olimpiadi e di qualunque altra cosa.

que reste-t-il?

febbraio 21, 2008 By: salvomic Category: onde medie, radioascolto

SvizzeraQue reste-t-il de nos amours? diceva la celeberrima chanson d’Oltralpe: che rimarrà delle nostre passioni per le onde medie e corte?

Prendo spunto da una notizia ampiamente trattata su Radiopassioni riguardo alla (molto probabile) chiusura di RTSI Radio Svizzera Italiana (la famosissima Monteceneri) per manifestare ancora una volta lo sconforto che in fondo – anche quando lo celiamo per bene – prende noi radioappassionati leggendo via via i “bollettini di guerra” delle radio che chiudono, delle nazioni che abbandonano l’etere radiofonico.

Ora anche la mitica 558 kHz potrebbe scomparire di colpo. Qui al Sud, dove spesso è apparsa come un “dx”, sommersa com’è stata da Radio Cairo e tante altre isofrequenza (un po’ come la flebile e simpatica Radju Malta 999 è al Nord) era una presenza amica, che ci dispiace dover lasciare.

Su Radiopassioni il caro amico Andrea Lawendel si chiede se si può fare qualcosa, e anche noi ce lo chiediamo, ma forse non siamo più in tempo e non possiamo dar torto agli svizzeri che – come tanti – si pongono anche problemi di economicità sempre più pressanti che uniti alle statistiche sugli ascolti, sempre più sfavorevoli, conducono dritti dritti a certe decisioni. Che dire? Grazie Monteceneri, che ci hai tenuto compagnia per tanti anni!

Ma il discorso si può allargare, come sappiamo, alla più generale progressiva chiusura delle onde medie, che DRM o meno, non riescono più a tenere il passo. Ci consoliamo con quelle che ancora riusciamo a captare, ascoltare, decifrare, registrare, ma sappiamo bene che il nostro caro hobby è davvero, purtroppo, in estinzione. Non possiamo negarlo.

CQ CQ CQ chiamata generale per Onda Media de OM OM OM SWL SWL SWL... Ma non risponde più nessuno.

Viva Radio2

febbraio 18, 2008 By: salvomic Category: BC, radio

Fiorello e Baldini È tornata in onda (dopo tanto tempo) Viva Radio2, con gli esilaranti gags della “premiata ditta” Fiorello e Baldini, che, tra l’altro, hanno lanciato un’attualissima provocazione: «Quando vi arriva il certificato elettorale strappatelo e buttatelo per strada. I politici devono fare qualcosa di concreto già prima delle elezioni, e non promettere e basta chiedendo voti. Invece di chiedere devono dare. Se non risolvono il problema dei rifiuti a Napoli, non votate».

C’è stato pure qualche politico che di scherzo ne deve capire molto, e ha preso molto sul serio la cosa, tenendoci a precisare di “non essere d’accordo con Fiorello”. Già: c’era bisogno di precisarlo…

La cosa sarebbe seria, certamente. Ma la prima parte la dovrebbero fare i politici (”invece di chiedere devono dare”), perché se tutti noi non votassimo e loro governassero lo stesso, l’idea intelligente andrebbe certo a …farsi benedire. Purtroppo.

Per il resto, una esilarante raffica di battute su politici, registi, e personaggi famosi, e la solita, nota, simpatia dei due showman, che apprezziamo da tempo.

Nel sito ufficiale di Rosario segnaliamo “U tubbu di Fiorello“, un contenitore multimediale del meglio del peggio del meglio (fate voi) del Re di Augusta. Molti contenuti tratti dalla trasmissione e dalla riuscitissima “Viva Radio2 minuti“.

Ci concediamo spesso una pausa dal “radioascolto impegnato” (hobby in estinzione, come dice l’amico E. Oliva) per ascoltare Radio2, ma solo per alcune trasmissioni, una delle quali è proprio Viva Radio2. Grazie F+B!

DX Handbook 2008: work in progress

febbraio 16, 2008 By: salvomic Category: DX Handbook, dx

dxhandbook-cover.jpgHola,quest’anno siamo molto in ritardo con la redazione del DX Handbook.

Una serie di vicissitudini (anche personali) hanno rallentato tutto, ma stiamo lavorando per i tanti appassionati estimatori, ansiosi di leggere la nuova edizione.

State pronti, dunque, perché speriamo di fare presto.

Buoni dx a tutti!

73

St Helena, slow QSL

giugno 09, 2007 By: salvomic Category: QSL, radioascolto

St Helena QSL

A novembre del 2006, esattamente il 4, ho anch’io prestato attenzione al raro evento del “Radio St Helena Revival“, una trasmissione che avviene – quando avviene – una volta l’anno dalla napoleonica isoletta. Quest’anno la trasmissione, resa possibile da un gruppo di volenterosi, è stata messa on air su 11092.5 kHz, alle 22:00 UTC. Con Andrea Lawendel, Walter Mola e altri amici abbiamo ascoltato e chattato via email con uno dei managers (e speakers), che ha confermato le nostre osservazioni. Non è stato per nulla facile, nonostante la frequenza fosse tra le migliori e doveva risultare libera (invece una UTE incognita la disturbava parecchio), ma ci siamo divertiti.

La QSL (lettera più classica QSL “cartolina”) è stata inviata a me il 12 Aprile scorso, e io trovo solo ora il tempo per proporla qui. Me la sono presa con comodo, tanto dovevo pure gustarmela, questa rara QSL di una rara emittente, che raramente trasmette da un’Isola che raramente balza agli onori della cronaca (non sempre vi dimorano Imperatori corsi là).

Per chi fosse interessato, maggiori info su Radio St Helena e l’attività degli amici che sostengono il Revival si trovano su <questo sito>, mentre l’attività del governo dell’Isola è su <questo sito>.

WBT 1110 AM

marzo 22, 2007 By: salvomic Category: MW, QSL, onde medie, radioascolto


Il gentilissimo Bill White, patron e direttore dei programmi di WBT, mi conferma con una gradita QSL l’ascolto avvenuto il 9 Marzo, all’incirca alle 02:16 UTC (già segnalato qui e su Radioascolto.org), dell’emittente di Charlotte (North Carolina), che trasmette su 1110 kHz.
La lettera e la QSL, preannunciate da una cortese email, sono arrivate dopo appena tre giorni dalla spedizione, segno che a volte i servizi postali (italiano e americano) funzionano davvero bene.
Tra pochi giorni, il 10 Aprile, tra l’altro ricorrerà l’ottantacinquesimo genetliaco dell’emittente nordamericana, che si occupa soprattutto di News e Talkshow su vari temi di attualità.
Da queste parti questo è un’ascolto davvero raro, un vero DX in onde medie, e anche per questo la QSL mi fa davvero molto piacere.
Bill ci tiene a dirmi che ama l’Italia, anche perché sua moglie è di origini italiane, della zona del prestigioso Chianti.
Grazie Bill e grazie a WBT, i suoi speakers, tecnici e ascoltatori.

Un 7030 …controllato

marzo 20, 2007 By: salvomic Category: ricevitori, software


L’amico Riccardo Landone, radioamatore da decenni ed estimatore dell’AOR 7030, mi ha ricordato il fatto che non ringraziamo mai abbastanza Jan Arkesteijn, un simpatico olandese autore di RxWings, un programma tra i migliori per la gestione e il controllo tramite porta COM di alcuni ricevitori, come i JRC NRD-535 e NRD-545, l’RX 320 e – appunto – l’AOR 7030 (anche plus).
Cosa fa RxWings (giunto alla versione 2.0) è riassunto in questa pagina “help”:

  • controllo dei suddetti ricevitori
  • conversione di dati HFCC SWBC nel formato proprietario FTL di RxWings e conversione dei dati ILG*data.ftl e hfcc.ftl nel formato BDXC
  • uso dei dati Prime Time Shortwave come file traccia per RxWings anche riguardo ai dati dell’ottima lista Euro-African Medium Wave Guide (EMGW) di Herman Boel (le specifiche del formato EMWG_*.ftl si trovano in questa pagina)
  • possibilità di usare sino a dieci porte COM.

Da tempo con l’amico Aldo Moroni (e ora anche grazie all’interesse di Riccardo) stiamo pensando di razionalizzare il formato usato per il nostro DX Handbook e proporre all’autore olandese una piena integrazione con RxWings (qualcosa si può già fare ora, in modo non ufficiale, però).

Quanto al 7030 (i key points sono come sempre qui), suggeriamo questa ottima recensione, datata, ma sempre valida, come sempre valido è l’ottimo ricevitore di AOR, pur nell’era dell’SDR sempre più sofisticato e intrigante.

Puertorico in Sicilia

marzo 03, 2007 By: salvomic Category: Vari


La ricezione di WKAQ 580 “Radio Reloj(San Juan Puertorico) del 5 febbraio scorso mi ha dato, oltreché molta soddisfazione per un ascolto difficile, anche l’occasione di ripercorrere – con piacevole nostalgia – la mia storia di dxer e ascoltare di onde medie e corte internazionali. Sebbene, infatti, è abbastanza raro ricevere questa frequenza (ora siamo in qualche modo agevolati dal “minimo” del ciclo solare undicennale che determina le “macchie solari” e le condizioni per una buona ricezione), non è neppure la prima volta che essa arrivi qui a Ragusa (e provincia), tanti anni fa l’avevo segnalata a Scicli e ora anche l’amico e concittadino Franco Mendola me lo ricorda: «caro Salvo, con questa segnalazione mi hai riportato piacevolmente indietro di vent’anni…», mi scrive inviandomi questo pezzo di storia che allego: è la lettera-QSL di conferma che Carlos Valladares gli ha inviato nel lontano 2 Ottobre 1985 insieme a un paio di simpatici gadget con il logo della radio, lettera che pubblico con il suo consenso e immenso piacere.
In quegli anni Franco Mendola e Sergio Nuzzi erano attivissimi a Ragusa, come io lo ero a Scicli, e da quell’impegno è nata pure la nostra amicizia, cui un po’ dobbiamo pure a Radio Reloj e Puertorico…
Grazie Franco!

Onda Media Iblea

marzo 03, 2007 By: salvomic Category: Vari

Dopo alti e bassi, di nuovo buone condizioni per la ricezione delle onde medie. Tutti i particolari, i clips e i commenti, come sempre su Radioascolto.org.
Qui diamo solo un breve resoconto di ciò che è arrivato negli ultimi giorni a Ragusa (la prima colonna è l’ora utc di ascolto, la seconda la frequenza in kHz):

26/02
2258 1200 WOAI, San Antonio, Texas
2304 1320 unid in EE
2330 1510 WWZN Sport Radio 101, Boston, Massachuttets
0103 1140 unid EE con musica jazz
0311 1660 unid in EE
0332 1650 CJRS Radio Shalom, Barents Creeks, Canada
0346 1680 WLAA La que buena, Winter Garden, Florida
0405 1560 WQEW Radio Disney, New York
0425 1470 WLAM, Portland, Maine, e una in SS isofrequenza
0437 1520 WWKB, Buffalo, sotto una radio unid in SS
0442 1540 WDCD, Albany, New York
0508 1500 WTWP (Washington Post Radio), e contemporaneamente su 1499.87 Santa Rosa, Lima, Peru
0511 1570 XERF La Poderosa, Ciudad Acuña, Messico, identificata anche a Parma da Renato Bruni
0553 1580 pres. HJQT Radio Reloj, Santa Fé de Bogota, Colombia, insieme ad una radio unid in EE
0559 1700 KVNS La Preciosa, Brownsville, Texas

27/02
0451 1510 WWZN Sport Radio 101, Boston
0454 1660 WGIT El Gigante, Canóvanas, San Juan, Puertorico
0457 0820 Radio Paradise 820, Saint Kitts & Nevis
0503 1520 WWKB, Buffalo, New York
0505 1560 mx: unid in SS
0524 1540 WDCD, Albany, New York
0528 1570 pres CFAV, Canada
0533 1580 mx (oldies) e annunci, unid in EE
0551 1590 unid in EE, non facile dato il DRM in zona
0557 1600 pres WWRL, New York
0603 1690 WPTX, Lexington Park
0604 1700 KVNS La Preciosa, Brownsville, Texas
0604 0850 WEEI, Brighton, Massachussetts
0607 1010 WINS, New York
0608 1130 WBBR, New York
0609 1190 WLIB, New York
0610 1200 WOAI, San Antonio, Texas; su 1200.19, un’altra emittente unid

02/03
0152 0760 RCN Barranquilla, Colombia
0204 1140 pres CBI (CBC Radio), Sydney, Canada
0209 0890 unid in SS: Radio Progreso, Cuba?
0514 0770 pres Radio Oriental, Montevideo, Uruguay
0522 1380 Radio Corporation, Santiago, Cile
0531 1700 KVNS La Preciosa, Brownsville, Texas
0538 1500 WTWP (Washington Post Radio)
0541 1570 XERF La Poderosa, Ciudad Acuña, Messico; sotto un’altra unid in SS
0553 1520 pres WWKB, Buffalo, New York
0554 1540 WDCD, Albany, New York
0554 1580 unid in SS: Radio Reloj, Santa Fé?

03/03
0517 1620 pres WTAW College Station, Bryan, Texas
0519 1660 WCNZ Relevant Radio, Marco Island, Florida
0521 1700 KVNS La Preciosa, Brownsville, Texas; sotto unid in EE
0525 0850 WEEI, Brighton, Massachussetts
0525 0870 unid in EE
0527 1190 WLIB, New York; sotto unid con Gospel
0531 1200 WOAI, San Antonio, Texas + CFGO, Ottawa, Canada
0535 1280 WFAU, Gardiner, Maine
0536 1370 Radio Minuto de Dios, Barranquilla, Colombia
0538 1380 Radio Corporation, Santiago, Cile
0539 1470 WLAM, Portland, Maine + unid in SS
0541 1510 tent WWZN Sport Radio 101, Boston
0542 1520 unid in SS: Bonita la Guapa, Venezuela o WVOZ Radio Voz, Puertorico
0545 1640 pres WTNI News Radio 16-40 ESPN, Biloxi, Mississipi
0548 1570 XERF La Poderosa, Ciudad Acuña, Messico
0554 1540 WDCD, Albany, New York
0603 1090 unid in EE

Buoni ascolti!

Ri-medie

gennaio 13, 2007 By: salvomic Category: Vari


Il dxing in onde medie è sempre stata la molla per il mio interesse al radioascolto, da tempo gli ho affiancato principalmente il dxing in onde lunghe, specialmente l’ascolto di radiofari NDB.
Quando la propagazione regala tanti bei segnali, magari imprevisti e impensabili, ascoltare in quelle bande è sempre un piacere, che mi piace condividere con chi ama questo genere di cose.
In questi giorni la propagazione in onde medie e lunghe è stata discreta, e ho potuto ascoltare – in simulcast con alcuni cari amici, come Andrea Lawendel, Renato Bruni, Rocco Cotroneo (da Rio), Aldo Moroni, Giampaolo Galassi, Walter Mola e altri – alcune vecchie conoscenze e anche nuove emittenti, alcune anche rare, almeno per me.
Per la serie “poche ma buone” (e soprattutto rare), riporto alcuni incontri significativi di questi ultimi due giorni e qualche clip (solito consiglio di usare le cuffie per ascoltarli meglio). Al solito frequenze in kHz, orari in UTC.

12 Gennaio:
1220 0028 Radio Globo, Rio de Janeiro, Brasile, la più regolare da sempre (altro <clip>)
1700 0425 KVNS La Preciosa, Brownsville, Texas, con musica “ranchera” (<clip1>, <clip2>), id, jingles e talk in spagnolo, un vero show, come non accadeva da tempo (prima la radio trasmetteva anche in inglese, e con altro genere); esaltante e …rilassante
1470 0515 XEAI Radio Fórmula, Ciudad de México, la “Tercera Cadena Nacional…“, sempre gradita; aggiungo quest’altro <clip>
1380 0524 ben due emittenti in spagnolo, una delle quali dovrebbe essere Radio Corporacion, Santiago del Cile, l’altra da identificare
1570 0530 anche qui almeno due stazioni in spagnolo, la prima delle quali, secondo il dxer Henrik Klementz, è Voz Evangelica de América, dal Guatemala (seguendo un suo slogan «44 años sirviendo a Dios…» e alcuni commercials che parlano tra l’altro di Los Picapiedra, ecc…), l’altra emittente si presenta decisamente con accento colombiano, probabilmente Radio Sensación, Manizales, Colombia, secondo le mie ipotesi
1040 0546 più esattamente 1039.63, portante che potrebbe essere La Voz del Carabobo, Valencia, Venezuela, riportata in questi giorni da Giampaolo Galassi a Savignano sul Rubicone
1470 0546 altra emittente in spagnolo, da identificare

13 Gennaio:
1060 0000 Radio Grande Belo Horizonte Deus é Amor, Pedro Leopoldo, Brasile, grazie all’esame del clip da parte di Rocco Cotroneo, che rivela anche un id “AM” all’inizio della registrazione (probabilmente Gazeta AM); le aperture verso Mina Gerais sono molto rare…
1190 0008 WLIB, New York, talk in inglese
1200 0010 Ceará Radio Clube, Fortaleza, Brasile, seguendo i sapienti suggerimenti di Rocco Cotroneo
1370 0016 Super Iguatemi (ex Radio Atual AM), São Paulo, Brasile
1390 0026 radio in portoghese da identificare, Brasile comunque
1470 0030 Radio Rural AM de Parelhas, Seridó, Brasile, segnalata anche da Renato Bruni
1150 0040 Radio Globo Belo Horizonte, Brasile, altra rara emittente della zona di Mina Gerais, seguita da un’altra emittente brasiliana da identificare, in contemporanea
1230 0104 due emittenti in PP, da identificare, presenti in contemporanea
1030 0121 Radio del Plata, Buenos Aires, Argentina, segnalata in simulcast dall’amico Aldo Moroni in Solbiate Olona (<clip di Aldo>), dove arrivava più forte
760 0136 Radio Atlántica, Mar del Plata, Argentina, non l’ascoltavo da anni, e con piacere posto anche questo <secondo clip>
820 0146 tracce in inglese (meditazione evangelica), la mitica Radio Paradise 820, Saint Kitts & Nevis
840 0153 prima fugacemente una radio in SS (direi Radio Salta, Argentina), poi Radio Excelsior da Bahia, Salvador, Brasile, Rede Aparecida de Comunicaçoes, e poco prima le news di Radio Bandeirantes, São Paulo; entrambi nuove per me, non si finisce mai di …ascoltare
1040 0206 Radio Capital, São Paulo, Brasile
1270 0208 gradito ritorno di AM 12-70 Radio Provincia, Argentina, di cui Aldo Moroni contemporaneamente registrava questo <ID> (clip di Aldo M.) in cui si sente chiaramente “AM 12-70″, oltre al classico “Radio Provincia”; gran bella serata per l’Argentina
1610 0224 tracce di The Caribbean Beacon, The Valley, Anguilla
1320 0231 la simpatica WSKN La Isla Super Cadena Noticias, San Juan, Puerto Rico
1470 0245 due portanti interessanti (segnalate anche dagli altri amici): 1470.05 e 1469.9 contemporaneamente presenti
1690 0338 tracce in EE su 1690, probabilmente WPTX, Lexington Park, Maryland

La “ciliegina sulla torta”, graditissima, è stata anche l’arrivo di DDP 391, il beacon NDB da San Juan – Dorado, Puerto Rico (cui si riferisce l’immagine allegata registrata con Spectrogram intorno alle 0310utc, quando – su segnalazione di Aldo Moroni – ho monitorato la frequenza). Ho provato anche 369 ZDX da Antigua, segnalato qualche sera fa da Aldo e Andrea Lawendel, ma senza successo: magari arriva una delle prossime sere, chissà: la propagazione è spesso birichina e imprevedibile. Comunque, girava bene per i Caraibi la propagazione di questa notte.
Spero di non avere stancato il Lettore con questo log, e a tutti ottimi dx e felicità.

In Medie stat virtus

gennaio 10, 2007 By: salvomic Category: MW, dx, onde medie


Lo diciamo e lo ripetiamo spesso, quanto è strano questo periodo di “minimo del ciclo solare” in termini di propagazione, ma la conferma ce la dà sempre l’ascolto diretto, le ore spese a “tirare a far tardi“, girando un po’ le manopole delle radio in cerca di segnalini lontani, gli agognati dx, o anche ascolti curiosi o simpatici.
Da tempo, ad esempio, cercavo di riascoltare le amate onde medie latino e nordamericane, ed erano mesi che, oramai, riuscivo solo ad ascoltare soltanto emittenti europee, africane e asiatiche, tranne la sempre attivissima Radio Globo 1220 da Rio de Janeiro. Non che quegli ascolti non mi piacciano, anzi; ma in queste sere finalmente qualcosa che ricorda i bei tempi andati è arrivato, anche se non ai livelli sperati, ma sempre meglio di niente.
Ho ascoltato in “simulcast” con Renato Bruni (a Parma) e Giampaolo Galassi in Romagna. Abbiamo ancora una volta notato quanta differenza ci sia, a volte, a 1000 e passa chilometri di distanza, in termini di ricezione di onde medie. Più studiamo e sperimentiamo a proposito di propagazione, più ci meravigliamo di quanto la realtà spesso si allontani dalla pura teoria. Ma tant’è…

Ecco dunque cosa si presentava nelle notti tra l’8 e il 10 gennaio nella banda delle onde medie. Riporto anche alcuni clip audio, avvertendo che non sono venuti benissimo (ho sbagliato compressione, ma in realtà l’ascolto era più agevole, credetemi, e poi accade spesso che magari uno senta il momento migliore quando …non sta registrando), e – al solito – avvertendo di ascoltarli con le cuffie per apprezzare i segnalini, bassissimi a volte, sotto il rumore e gli splatters dei canali adiacenti. Riporto anche i canali con sola portante (chiaramente udibile, e – nel mio caso – anche visibile sull’analizzatore di spettro di WiNRADiO G313e), per dare qualche indicazione su canali da monitorare o inseguire. Pe alcune identificazioni o ipotesi devo ringraziare soprattutto l’amico Rocco Cotroneo, sempre disponibile a riascoltare clip, indicare ipotesi, liste e altro, da Rio de Janeiro.

8 Gennaio:
1370 2257 Super Iguatemi (ex Atual AM), São Paulo, Brasile, chiara, in portoghese (PP).
1210 2341 interessante e forte portante, no audio. Uno dei tanti canali poco segnalati e da tener presente.
1150 2342 anche questo è un canale poco segnalato in Italia, il segnale sembrava provenire da sud.
1330 2344 in PP, Super Tupi, São Paulo, Brasile, anche questa era (è) “Iguatemi
1240 2348 altra portante notevole in un canale poco segnalato
1200 2349 portante che cresce, si ripresenta dopo, più forte.
1130 2351 portante, poi qualche parola in EE, dovrebbe essere proprio WBBR, New York.
950 2357 interessante e forte, qualche parola – non molto comprensibile, a dire il vero – che sembra spagnolo, e probabilmente è appunto Radio Belgrano, Buenos Aires, Argentina.
1200 2358 finalmente un dialogo in EE, credo sia WOAI, San Antonio, Texas.

9 Gennaio:
1190 0012 portante da tenere d’occhio
950 0013 sempre presente e da identificare
1070 0015 mica facile con 1071 con splatters micidiali, ma c’è, chiara e forte; nel canale operano tante radio, tra cui quella che arriva più di frequente è El Mundo, Capital Federal, dall’Argentina.
1160 0017 un’altra davvero notevole portante
1190 0018 talk in EE e gospel, WLIB, New York, recentemente segnalata in Europa.
1060 0113 musica e predica in PP, molto probabilmente è Radio Tapuyo, Mossoró, Brasile, che Giuseppe Zella aveva segnalato tanti anni fa; un’altra che è stata segnalata in Italia sullo stesso canale è Radio Grande Belo Horizonte, Pedro Leopoldo, Brasile; in ogni caso è emozionante riceverle su questo difficile canale, massacrato dagli spatters di 1062 (RAI, Cekia…); la registrazione non è perfetta e alcuni momenti migliori non sono venuti in registrazione, capita…
1110 0132 musica, poi speaker in inglese (EE), non ancora identificata, si accettano ipotesi.
1240 0135 sempre interessante, ma incognita.
1470 0136 qualche frase in EE, probabilmente WLAM; sul canale operano molte e note radio, sia SA, sia NA, non è mai facile identificare.
1050 0141 speaker in PP, Brasile sicuramente, ma quale stazione? Anche qui si accettano ipotesi.
790 0153 speaker femminile in EE, non identificata. In genere qui arriva Radio Mitre, Capital Federal, Argentina.
1010 0201 WINS, la classica emittente da New York, una delle prime che ho ascoltato tanti anni fa, quando ho cominciato a dedicarmi a questo hobby.
740 0247 talk in PP, è Sociedade de Bahia, Salvador, Brasile
1480 0359 qualche parola in EE: probabilmente WSAR, Fall River.
820 0404 c’era già dalle 2350, ma emerge; è il canale in cui opera Radio Paradise 820, St Kitts & Nevis…
830 0405 molto interessante, e da non trascurare. La caraibica Radio Paradise operava qui, alcuni anni fa, ma ora tante altre radio vi operano (ad es. WCRN, Worcester, MA, tra le altre e una decina di radio carioca), e sarebbe interessante ne emergesse qualcuna.
1280 0406 musica, ma solo quella, purtroppo; il bello del dxing: non sempre si riesce ad identificare quello che si ascolta, o la propagazione va via presto, molto presto.
1650 0436 talk in EE, dovrebbe essere WHKT The big H, Jollif Road, Virginia. Peccato che non arrivi altro negli interessanti “fuoribanda” nordamericani…
1050 0446 alcune parole in EE, troppo fugace; la canadese CHUM da Toronto o l’americana WEPN da New York? O forse altra…

Purtroppo la sera seguente la propagazione qui a Ragusa è calata di molto, mentre in Romagna è cresciuta (buon per Renato e Giampaolo).
10 Gennaio:
1370 0018 ancora Super Iguatemi, forste come ai tempi in cui si chiamava “Atual AM”.
1470 0018 portante e basta, mentre a Parma arrivavano alcune radio distintamente, tra cui Rural AM de Parelhas, Seridó, Brasile.
790 0020 qualche parola in spagnolo (SS), probabilmente Radio Mitre, Argentina.
820 0021 qualche frase in inglese, ipotesi simili a quelle della sera precedente; Caraibi anche secondo Renato.
1200 0029 in PP, Radio Cultura, São Paulo, Brasile.
1280 0035 portante forte in quello che era il canale della storica Super Radio Tupi, che ci faceva compagnia quasi tutte le sere tanti anni fa, e che ora, per oscure ragioni propagative non arriva più da noi.
1060 0212 ancora aperta la caccia all’identificazione definitiva di Tapuyo e Radio Grande.
1660 0231 talk SS e annunci in inglese, WGIT Canóvanas El Gigante, San Juan
1690 0234 talk in EE, dovrebbe essere WPTX Newstalk, Lexington Park, Maryland.

Renato Bruni segnala, tra le altre, anche 1520 WVOZ Gran Cadena, Puertorico, 1680 Radio Senda dalla Repubblica Dominicana, mentre Giampaolo Galassi segnala 1040 (1039.62, per l’esattezza) la rara La Voz de Carabobo, Valencia, Venezuela. La propagazione ha decisamente favorito la Romagna, come qualche sera prima ha favorito la location di L’Ago, in Liguria, in cui Andrea Lawendel ha potuto registrare 1630 KRND da Cheyenne, Wyoming (in spagnolo), in una giornata in cui lui, io e Giampaolo (che poi l’ha pure registrata), davamo la caccia, tra l’altro, a 7120 RRI Wantok, dalla Papua New Guinea. La stessa sera che Andrea e Aldo Moroni (a Solbiate Olona) hanno ricevuto anche i radiofari NDB 376 ZIN dalle Bahamas e 396 ZDX da Antigua, più di 7000 km di distanza, un record.

Comunque sia andata, ci si può accontentare, grazie a Dio (e a Guglielmo Marconi)!